Chroniques

Tataouine brucia, Tunisi risponde

Tataouine brucia, Tunisi risponde

Patrizia Mancini Si chiamava Anouar Sokrafi, aveva 21 anni ed è morto a Tataouine, schiacciato da un veicolo della Guardia Nazionale. Un altro manifestante è ricoverato in gravissime condizioni, colpito da lacrimogeni. E’ così che il governo ha lanciato la sua escalation in questa zona dell’estremo sud della Tunisia, in cui la popolazione da settimane è in continua mobilitazione per […]

Gennaio tunisino (2° parte)

Gennaio tunisino (2° parte)

Patrizia Mancini Un appuntamento imperdibile quello con le audizioni pubbliche delle vittime delle dittature, seguito da molte testate internazionali fra cui Il New York Times, ma che i media italiani hanno completamente ignorato, mentre continuano le pubblicazioni mistico-deliranti di alcune testate sulla Tunisia “vivaio” del terrorismo internazionale. Non si tratta di negare il fenomeno, ma di contestualizzarlo e di analizzarlo, […]

by · 26 gennaio 2017 · Chroniques, Documents, Italien, Politique
Feriti della rivoluzione e famigliari dei martiri
Crédit photo: Stefano Pontiggia

Gennaio tunisino (1°parte)

Patrizia Mancini Il 14 gennaio 2017 la Tunisia ha celebrato il sesto anniversario della sua rivoluzione.  Nella capitale la festa ha assunto un tono più da fiera di paese che da avvenimento politico, dove ciascun partito o associazione commemorava a suo modo la storica data. Da segnalare l’assenza di un corteo dello storico sindacato dell’UGTT, presente soltanto con qualche militante e […]

by · 17 gennaio 2017 · Chroniques, Italien, Politique
Ultime da Kasserine, la resistente

Ultime da Kasserine, la resistente

Giada Frana Trecento chilometri separano Kasserine dalla capitale Tunisi. Da Moncef Bey, la stazione da  dove partono i louage (dei taxi collettivi che coprono le lunghe distanze, collegando la capitale ad altre città del Paese), sono circa cinque ore di strada. Man mano che  ci si avvicina alla regione di Kasserine, cominciano ad apparire sul ciglio della strada le taniche […]

by · 5 febbraio 2016 · Actualité, Chroniques, Italien, Politique
Chi ha ucciso Houssem Saidi?

Chi ha ucciso Houssem Saidi?

Amal Bint Nadia Il 16 luglio 2015 verso le 19.30 Houssem Saidi giornalista freelance tunisino è stato trovato morto dalla polizia nel centro di Algeri. Il 20 luglio la salma è stata rimpatriata, dopo una prima autopsia eseguita in Algeria. Una seconda autopsia è stata eseguita sulla salma all’ospedale Charles Nicoles di Tunisi, dopo il rimpatrio. Il giorno dopo centinaia […]

by · 24 luglio 2015 · Actualité, Chroniques, Italien
Bambini all'inaugurazione di una mostra
Foto: Eliana Caramelli

Kobanê. La notte delle mongolfiere

Eliana Caramelli Il primo impatto con il sud est della Turchia è sul volo per Gaziantep (Antep) da Istanbul Sahbila Gokcen, l’aereoporto dedicato alla figlia adottiva del fondatore della “patria turca”, Mustafa Kemal Atatürk (1923-1938), che guidò l’aviazione turca nei bombardamenti per sedare la rivolta delle tribù kurde di Dersim ad est della Turchia. Le donne, quasi tutte con il […]

by · 29 gennaio 2015 · Chroniques, International, Italien
Arresto del blogger Azyz Amami. Continua la resa dei conti poliziesca contro i giovani rivoluzionari

Arresto del blogger Azyz Amami. Continua la resa dei conti poliziesca contro i giovani rivoluzionari

     Patrizia Mancini Nella notte fra lunedì 12  e martedì 13 uno fra i più famosi blogger tunisini, Azyz Amami, è stato arrestato insieme a un amico, il  fotografo Sabri Ben Mlouka.  L’accusa è di consumo di cannabis. I due erano stati fermati in auto   da una pattuglia di polizia verso le 23.30,  alla periferia balneare di Tunisi, […]

by · 13 maggio 2014 · Chroniques, Italien, Langues, Politique
sokkor w me’ w edholim le’ * sciopero della fame delle famiglie delle vittime e dei feriti della rivoluzione tunisina

sokkor w me’ w edholim le’ * sciopero della fame delle famiglie delle vittime e dei feriti della rivoluzione tunisina

  Patrizia Mancini Prosegue ad oltranza lo sciopero della fame che alcune famiglie delle vittime e feriti della rivoluzione tunisina hanno iniziato da 5 giorni contro “le verdict de la honte”. Lo scopo  è quello continuare a mantenere viva l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica sul problema della giustizia, all’indomani del verdetto della vergogna che ha visto condannati a lievissime […]

Rivelazioni “esplosive”, smentite e reazioni: la conferenza stampa dell'associazione per la ricerca della verità sugli omicidi di Chokri Belaid e Mohamed Brahmi

Rivelazioni “esplosive”, smentite e reazioni: la conferenza stampa dell'associazione per la ricerca della verità sugli omicidi di Chokri Belaid e Mohamed Brahmi

Patrizia Mancini Mercoledì 2 ottobre 2013 si è tenuta presso l’hotel Africa una conferenza stampa dell’IRVA, l’associazione per la ricerca della verità sugli assassini di Chokri Belaid e Mohamed Brahmi, i due leader del Fronte Popolare uccisi rispettivamente il 6 febbraio e il 25 luglio 2013. Le aspettative erano enormi, dato che erano state annunciate importanti rivelazioni sulle indagini svolte […]

by · 3 ottobre 2013 · Chroniques, Italien, Langues, Politique
Tunisia sotto choc: freddato a colpi di pistola il segretario del partito dei patrioti Democratici Uniti e leader del Fronte Popolare Chokri Belaid.

Tunisia sotto choc: freddato a colpi di pistola il segretario del partito dei patrioti Democratici Uniti e leader del Fronte Popolare Chokri Belaid.

Patrizia Mancini Appresa la notizia via telefono da un compagno italiano che come me vive qui, le prime immagini che mi sono venute in mente sono state quelle delle bambine di Chokri e Besma che giocano nel giardinetto della nostra casa a Bou M’Hel. Non c’è stato nulla di politico nella mia prima reazione, ma molto di personale e quindi […]

by · 8 febbraio 2013 · Chroniques, Italien, Politique