Langues

El presidente de EE.UU Donald Trump con su homólogo israelí, Benjamín Netanyahu, en el Museo de Israel en Jerusalén. / U.S. Embassy Tel Aviv (Flickr)

Trump a Gerusalemme: una dichiarazione di guerra

Santiago Alba Rico Sull’incendiaria dichiarazione di Donald Trump, che riconosce Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele, mi vengono in mente tre rapide riflessioni. La prima riguarda l’irrilevanza – e l’inutilità storica – degli appelli alla giustizia. Non c’è probabilmente nessun’altra causa al mondo come la Palestina capace d’ottenere un appoggio così maggioritario su scala planetaria. Non solo nel mondo […]

Senza vie legali, in Tunisia si diventa “harraga”

Senza vie legali, in Tunisia si diventa “harraga”

Giulia Bertoluzzi “Ho provato due volte a chiedere il visto per la Francia”, racconta Hafez, un percussionista di 27 anni sopravvissuto al naufragio dell’8 ottobre di quest’anno, quando una fregata della Marina militare tunisina ha urtato un peschereccio tunisino che aveva a bordo 96 persone. Di queste, 53 sono morte e 4 risultano disperse. “Ho pagato 300 dinari entrambe le volte [che […]

by · 11 dicembre 2017 · Documents, Italien
la giornalista Valentina Petrini a colloquio con il presunto intermediario tunisino

Lettera aperta alla redazione della trasmissione di Rai 2 “Nemo”

  Siamo un gruppo di persone che a vario titolo si occupano o si sono occupate della Tunisia. Alcun* tra noi ci vivono e lavorano da diversi anni. Alcuni hanno anche avuto diversi rapporti con giornalist* italiani in visita in Tunisia per effettuare dei servizi. Alcun* sono giornalist* o attivisti tunisin*.   Nella puntata di Nemo del 23 novembre 2017 […]

by · 5 dicembre 2017 · appels, Italien
Tunisia: il Parlamento cederà alla pressioni del sindacato di polizia?

Tunisia: il Parlamento cederà alla pressioni del sindacato di polizia?

Sadri Khiari Come è ormai consuetudine, ogni nuovo attentato diventa il pretesto per un nuovo giro di vite securitario. Lo stato d’emergenza e la legge anti-terrorismo ne costituiscono sicuramente il quadro generale. L’assassinio, il 1° novembre,  di un graduato della polizia, il comandante Riadh Barrouta per mano di un presunto membro dell’Isis, ha dunque riportato all’ordine del giorno il progetto […]

by · 10 novembre 2017 · Analyses, Italien, Politique
Tunisia: verso la restaurazione di un potere personalistico

Tunisia: verso la restaurazione di un potere personalistico

Thierry Brésillon Una riforma costituzionale annunciata Lo scorso settembre il presidente della Repubblica Béji Caïd Essebsi ha annunciato un’imminente revisione della Costituzione del 2014 che aveva inciso  nella pietra le conquiste del 2011. Secondo il Presidente, la Costituzione bloccherebbe l’azione del Governo. Nello specifico egli denuncia il parlamentarismo costituzionale, istituito per evitare una restaurazione di un qualsiasi potere personale che però […]

by · 18 ottobre 2017 · Analyses, Italien, Politique
Intervista a Olfa Lamloum e Michel Tabet sul documentario “Voices from Kasserine”

Intervista a Olfa Lamloum e Michel Tabet sul documentario “Voices from Kasserine”

  a cura di Patrizia Mancini Il film “Voices from Kasserine” è stato realizzato da Olfa Lamloum et Michel Tabet con Talal Khoury alla videocamera. Patrizia Mancini: Perché avete scelto la regione di Kasserine per il vostro documentario? Olfa Lamloum : Abbiamo scelto questa regione perché International Alert lavora sin dal 2012 in tutto il governatorato. Vi abbiamo condotto numerose […]

by · 14 ottobre 2017 · Documents, Italien, Politique
Il punto a Tunisi sulle migrazioni nel Mediterraneo

Il punto a Tunisi sulle migrazioni nel Mediterraneo

Marta Bellingreri “Se il rubinetto è rotto e perde acqua, l’idraulico può venire ad aggiustarlo; o può invece chiudere l’acqua per evitare la perdita e dare delle bottiglie d’acqua da tenere a casa, facendo finta di aver riparato il danno”. Così Blamasi, presidente dell’associazione Union des Leaders Africains, descrive le politiche europee nei confronti dell’Africa. “L’Europa continua a mettere un tappo […]

by · 12 ottobre 2017 · Documents, Italien, Politique
Mejel Bel Abbès: inchiesta su diffusione dell’epatite A e cattiva gestione dell’acqua

Mejel Bel Abbès: inchiesta su diffusione dell’epatite A e cattiva gestione dell’acqua

Zoé Vernin, Coordinatrice del dipartimento Giustizia sociale e ambiente per il ‎Forum Tunisien pour les Droits Economiques et Sociaux (FTDES) in collaborazione con l’Osservatorio Tunisino dell’Acqua. “I pozzi dei cammelli di Monsieur Abbes”: conosciuta in questo modo in passato, la piccola città di Mejel Bel Abbès oggi è malata. Manca l’acqua, oppure quella disponibile non è più potabile. Lo scorso […]

Sit in del 12 settembre 2017 contro la legge per la riconciliazione amministrativa Foto: Tunisia In Red

Il parlamento tunisino approva la legge per l’amnistia dei corrotti

Patrizia Mancini Ieri, 13 settembre 2017, il famigerato progetto per la riconciliazione amministrativa è diventato legge dello Stato con 117 voti a favore, un’astensione, 9 voti contrari e la non partecipazione al voto da parte dell’opposizione. Opposizione che, a più riprese, aveva chiesto che il testo venisse sottoposto all’esame del Consiglio Superiore della Magistratura (in Tunisia ancora non è ancora […]

by · 14 settembre 2017 · Analyses, Italien, Politique
Tunisia, la legge contro la violenza maschile sulle donne: tra diritto e trasformazione radicale

Tunisia, la legge contro la violenza maschile sulle donne: tra diritto e trasformazione radicale

Arianna Taviani Dopo una settimana di accesi dibattiti in seno al parlamento tunisino, il 26 luglio, il progetto di legge organica n. 2016-60 per il contrasto alle violenze di genere è stato adottato all’unanimità dai 146 deputati presenti. Poco più tardi, l’11 agosto, il Presidente della Repubblica, Béji Caïd Essebsi, ha posto la sua firma al testo: la Tunisia si […]

by · 4 settembre 2017 · Analyses, Italien, Politique